AFORISMI SUL COMPORTAMENTO UMANO



Passai accanto a duecento persone e non riuscii a vedere un solo essere umano.
(Charles Bukowski)

Come è facile trovare le proprie ragioni quando si ha torto.
(Anonimo)


Il coraggio è l'arte di avere paura senza che gli altri se ne accorgano.
(Anonimo)

Se vuoi tenere i piedi per terra, porta qualche responsabilità sulle spalle.
(Anonimo)

Riflettere è considerevolmente laborioso; ecco perché molta gente preferisce giudicare.
(Ortega y Gasset)

L'orgoglio è quello che abbiamo noi. La vanità è quella che hanno gli altri.

Le azioni dell'uomo sono lo specchio dei suoi pensieri.

La modestia è l'arte di incoraggiare gli altri a scoprire quanto sei importante

Facile essere coraggiosi, a distanza di sicurezza.

Per sapere la verità bisogna ascoltare due bugiardi.

Nessuno è infallibile. Soprattutto chi si ritiene tale.

Soltanto un pazzo può guastarsi il sangue per qualcosa che non dipende da lui.

Ci sono uomini che usano le parole al solo scopo di nascondere i loro pensieri
[Voltaire]

Non è facile distinguere chi è pazzo e chi no. Dio ci prtotegga dall'essere smascherati!
[Knut Hamsun (1859 - 1952) Scrittore norvegese, premio Nobel per la letteratura nel 1920]


L'onore dipende spesso dall'ora che segna l'orologio.
[Guillaume Apollinaire (Wilhelm Apollinaris de Kostrowitzky) (1880 - 1918) Scrittore francese]

La vera patria è quella in cui incontriamo più persone che ci assomigliano
[Stendhal, pseudonimo di marie-Henri Beyle (1783 - 1842) Scrittore francese]

La battuta spiritosa viene in mente solo dopo, quando già si scendono le scale.
[Denis Diderot (1713 - 1784) filosofo e scrittore francese]

Che cos'è un cinico? Uno che sa il prezzo di ogni cosa e il valore di nessuna
[Oscar Wilde (1954 - 1900) Scrittore e poeta irlandese]

Se l'uomo non si annoiasse sarebbe una scimmia
[Johann Wolfgang von Goethe (1749 - 1832), poeta e scrittore tedesco]

Siamo così abituati a cammuffarci agli occhi degli altri, che alla fine ci cammuffiamo ai nostri stessi occhi
[Francois VI, duc de La Rochefoucauld, le prince de Marcillac (1613 -1680) Scrittore francese]

L'ipocrisia degli uomini? Non esageriamola. La maggior parte pensa troppo poco per pensare doppio.
(Marguerite Yourcenar (1903-1987) scrittrice statunitense di origine belga)

Se continuate a ripetervi che le cose andranno male quasi sicuramente vi scoprirete profeta.
(Isaac B. Singer)


La noia proviene o da debolissima coscienza dell'esistenza nostra, per cui non ci sentiamo capaci di agire; oppure da coscienza eccessiva, per cui vediamo di non poter agire quanto vorremmo.
(Ugo Foscolo (1778 – 1827), poeta italiano)

Ci vogliono il tuo nemico e il tuo amico insieme per colpirti al cuore: il primo per calunniarti, il secondo per venirtelo a dire.
(Mark Twain (1835-1910) scrittore statunitense)

L'ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata.
[Ugo Tognazzi (1922 - 1990) Attore regista e sceneggiatore italiano]

Mi affretto a ridere di tutto e di tutti, per la paura di esserene costretto a piangere.
[(da il Barbiere di Siviglia, atto primo, scena seconda) Pierre Beuamarchais (1732 - 1799) commediografo francese]

Per la maggior parte della gente, niente crea più problemi dello sforzo di pensare.
[James Brice (1838 - 1922) giurista, storico e politico britannico]

Non credete mai di primo acchito all'infelicità manifestata dagli uomini. Chiedete loro solo se riescono ancora a dormire. Se SI, vuol dire che in realtà va tutto bene: non sono infelici.
[Louis Ferdinand Céline – pseudonimo di Loius Ferdinand D'Estouches (1894 - 1961) scrittore francese]

Che cosa diventa un presuntuoso, privo della sua presunzione?
Provatevi a levar le ali a una farfalla: non resta che un verme.
[Nicolas Chamfort (pseudonimo di Nicolas-Sébastien Roch; 1741 - 1794) scrittore francese]

I commercianti: gente che pur di non pagare le tasse venderebbe l'anima al diavolo senza rilasciare lo scontrino fiscale.
[Ellekappa - Laura Pellegrini (1955 - vivente) disegnatrice satirica]

Chi è nato per obbedire obbedirebbe anche sul trono.
[Luc de Clapiers, marchese di Vauvenargues (1715 - 1747) saggista francese]

Nessun problema può essere risolto congelandolo.
[Winston leonard Spencer Churchill (1874 - 1965) Statista inglese, Primo Ministro; premio Nobel per la letteratura 1953]

Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere l'entusiasmo e lo scatto.
[Winston Leonard Spencer Churchill (1874 - 1965) Statista inglese, primo ministro; premio Nobel per la letteratura 1953]

Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile.
[San Francesco d'Assisi (1181 - 1226), santo patrono d'Italia.]

L'umiltà è l'anticamera di tutte le perfezioni e senza di essa tutte le virtù sono vizi.
[Marcel Aymé (1902 - 1967) Scrittore francese]

Ciò che siamo ha molte facce, ma queste facce non sono ciò che siamo.
[Charlotte Joko Beck (1917 - vivente ) Insegna ZEN nel Zen Center di San Diego, California]

Diffida del bue davanti, della mula dietro, del monaco da tutte le parti.
[Miguel de Cervantes Saavedra (1547 - 1616) Scrittore spagnolo]

Tutti gli uomini sarebbero dei tiranni se potessero.
[Daniel Defoe (1660 - 1731), scrittore britannico]

Ci sono persone che sono state considerate coraggiose perchè avevano troppa paura per scappare.
[Thomas Fuller (1608 - 1661) scrittore e storico britannico]

L'adulazione è l'arte di dire a una persona ciò che pensa di se stessa.
[Anonimo]

Beneficenza: la sola possibilità che induce alcuni a rinunciare ai vestiti usati e alle scarpe vecchie.
[Julien De Valckenaere (1898-1958) scrittore fiammingo]

Autostima. Non è importante essere belli; è importante sentirsi belli.
[Anonimo]


Il cinismo è l'arte di vedere le cose come sono piuttosto che come dovrebbero essere.
[Oscar Wilde (1854 - 1900) Scrittore e poeta irlandese]

Non mi sembra un uomo libero quello che non ozia di tanto in tanto.
[Marco Tullio Cicerone, il Vecchio (106 a.C. - 43 a.C.) Statista, filosofo e oratore romano]

E' molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere ogni tanto, galantuomo sempre
[Luigi Pirandello (1867 - 1926) Scrittore, drammaturgo italiano; Premio Nobel per la letteratura nel 1934]

Colui che crede fortemente in se stesso vive con i piedi pesantemente poggiati su una nuvola
[Ralph Waldo Emerson (1803 - 1882) Saggista, filosofo, poeta e scrittore americano]

E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio
[Albert Einstein (1879 - 1955) scienziato tedesco, premio Nobel 1921 per la fisica]

Futuro: quel periodo di tempo nel quale i nostri affari prosperano, i nostri amici sono sinceri e la nostra felicità è assicurata.
[Ambrose Gwynnette Bierce (1842 - 1914) Scrittore statunitense]

Se volete saperne di più su di voi, origliate dietro le porte.
[Gesualdo Bufalino (1920 - 1996) Scrittore italiano]

Se prendi un cane che muore di fame e lo ingrassi, non ti morderà, è questa la differenza principale fra un cane e un uomo.
[Mark Twain (1835 - 1910) Scrittore statunitense]

I desideri soddisfatti, come l'acqua salata, fanno venire più sete.
[Jetsun Milarepa (1052 - 1135) Uno dei più famosi yogi tibetani, grandissimo poeta]

Esistono due motivi per leggere un libro: uno, perchè vi piace, e l'altro - spesso il più importante - che potete vantarvi di averlo letto.
[Bertrand Arthur William Russell (1872 - 1970) Scrittore, filosofo e matematico britannico, premio Nobel per la letteratura 1950]

Dicono che ciò che distingue l'uomo dalle bestie è la parola, mentre è proprio la parola per cui il più delle volte ci dimostriamo bestie
[Carlo Dossi - Conte Carlo Alberto Pisani Dossi (1849 - 1910) Scrittore italiano]

Da quando ho imparato a camminare mi piace correre
[Friedrich Wilhelm Nietzche (1844 - 1900) filosofo tedesco]

Le liti non durerebbero tanto a lungo se il torto fosse solo da una parte
[Francois de La Rochefoucauld (1613 - 1680) Scrittore francese]

Chi immagina di poter fare a meno del mondo s'inganna parecchio; ma chi immagina che il mondo può fare a meno di lui, s'inganna ancora di più.
[Francois de La Rochefoucauld (1613 - 1680) Scrittore francese]

Guai a chi non sa portare la sua maschera.
[Luigi Pirandello (1867 - 1936) Scrittore, drammaturgo italiano, premio Nobel per la letteratura 1934]


Iscriviti alla Newsletter


...per ricevere le nostre pillole di buonumore.