AFORISMI SULLA VITA



La vita è quello che ti succede mentre stai facendo altri progetti.
(Anonimo)

Viaggiando, cambiano gli orizzonti, cambiano i paesaggi ma le vere meraviglie come i veri problemi rimangono dentro di noi.
(F. Petrarca)


Appena la gente è vecchia abbastanza per saperne di più, non sa proprio più niente perché dimentica tutto.
(O. Wilde)

Spesso è necessario riflettere sul perché siamo allegri; ma sappiamo sempre perché siamo tristi.
(Anonimo)

La più perduta delle giornate è quella in cui non si è riso.
(Nicolas de Chamfort)

Il buon legname non cresce facilmente: più forte è il vento, più robusto è l'albero.
(J. Willard Marriot)

Nessuno può farti sentire infelice se tu non glielo consenti.
(Roosevelt)

Una singola morte è una tragedia, un milione di morti è una statistica.
(Stalin)

Che bisogno c'è di anticipare le disgrazie e perdere la vita ancor prima di morire?
[Seneca]

La vita ha spesso una trama pessima. Preferisco di gran lunga i miei romanzi.
[Agatha Christie (1890 - 1976) Scrittrice britannica]

La felicità esiste. Ne ho sentito parlare.
[Gesualdo Bufalino (1920 - 1996) Scrittore italiano]

Il problema non è sradicare il desiderio; senza non potemmo sopravvivere. Il problema è capire cosa davvero ci rende felici. E siccome per essere felici profondamente dobbiamo capire cosa sono nascita, malattia, vecchiaia e morte, essere felici vuol dire capire la vita.
[Sabina Guzzanti (1963 - vivente) Attrice comica e satirica italiana]

La vita è un male a cui il sonno dà sollievo per otto ore al giorno.
[Nicolas Chamfort (pesudonimo di Nicolas-Sébastien Roch 1741 - 1794) Scrittore francese]

Non ho fame, non ho sete, non ho caldo, non ho freddo, non ho sonno, non mi scappa niente: come sono infelice!
[Marcello Marchesi (1912 - 1978) Umorista e scrittore italiano]

La vita è un regalo di Dio. Grazie, ma forse bastava il pensiero.
[Anonimo]

La vita giunge sempre a una brutta fine.
(Marcel Aymé (1902 - 1967) Scrittore francese]

La felicità è come gli orologi: i meno complicati sono quelli che si guastano meno.
[Nicolas Chamfort - pseudonimo di Nicolas-Sébastien Roch (1741 - 1794) Scrittore francese]

Tutto il problema della vita è dunque questo: come rompere la propria solitudine, come comunicare con gli altri
[Cesare Pavese (1908 - 1950) Scrittore italiano]

L'uomo è un condannato a morte che ha la fortuna di non conoscere la data della sua morte
[Roberto Gervaso (1937 - vivente) Giornalista e scrittore italiano]

Il destino mescola le carte e noi giochiamo.
[Arthur Schopenhauer (1788 - 1860) Filosofo tedesco]

La realtà è meno importante dell'immaginazione; la realtà è limitata, l'immaginazione abbraccia l'universo... e oltre.
[Albert Einstein (1879 - 1955) Fisico, scienziato, matematico tedesco. Premio Nobel per la fisica nel 1921]


Quando la tua vita è un fiasco, non ti rimane altro che bere
[Mario Zucca (1955 - vivente) Cabarettista, doppiatore, attore e autore teatrale italiano]

Il più rabbrividente dei mali, la morte, nulla è per noi; perchè, quando noi siamo, la morte non è presente; quando è presente la morte, allora noi non siamo. Dunque, perchè rabbrividire?
[Epicuro di Samo (341 a.C. - 270 a.C.) Filosofo greco]

E' proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante.
[Paulo Coelho (1947 - vivente) Poeta e scrittore brasiliano]

Un vecchio non ha più vizi, sono i vizi che hanno lui.
[Max Jacob (1876 - 1944) Poeta, pittore, scrittore e critico francese]

E' proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante.
(Paulo Coelho)

Così noi viviamo, per sempre prendendo congedo.
(Rainer Maria Rilke)

Quando la tua vita è un fiasco, non ti rimane altro che bere (Mario Zucca)

Nessuna cosa di lunga durata è molto piacevole, nemmeno la vita; tuttavia l'amiamo.
(Luc de Clapiers de Vauvenargues)

La realtà è meno importante dell'immaginazione; la realtà è limitata, l'immaginazione abbraccia l'universo... e oltre.
(Albert Einstein)

Se la popolazione mondiale continuerà a crescere con il ritmo attuale, tra duemila anni l'umanità peserà più della terra.
(Isaac Asimov)

Il destino mescola le carte e noi giochiamo.
(Arthur Schopenhauer)

Nessuno deve pensare che, nel corso della vita, tutto debba sempre andargli bene, perché la sorte è volubile e dopo un lungo periodo di sereno è inevitabile che venga il brutto tempo.
(Esopo)

Un vecchio non ha più vizi, sono i vizi che hanno lui.
(Max Jacob)

Se dovessimo tollerare negli altri tutto quello che permettiamo a noi stessi, la vita non sarebbe più sopportabile.
(Georges Courteline)

L'uomo è un condannato a morte che ha la fortuna di non conoscere la data della sua morte.
(Roberto Gervaso)

L'unica via che porta a una vita tranquilla è quella che passa attraverso la virtù.
(Giovenale)

Il più rabbrividente dei mali, la morte, nulla è per noi; perché, quando noi siamo, la morte non è presente; quando è presente la morte, allora noi non siamo. Dunque, perché rabbrividire?
(Epicuro)

L'uomo è nato per vivere, non per prepararsi a vivere.
(Boris Pasternak)

Tutto il problema della vita è dunque questo: come rompere la propria solitudine, come comunicare con gli altri (Cesare Pavese)

Siamo tutti rassegnati alla morte; è alla vita che non arriviamo a rassegnarci.
(Graham Greene)

La felicità è come gli orologi: i meno complicati sono quelli che si guastano meno.
(Nicolas Chamfort)

Vivere significa sempre lanciarsi in avanti, verso qualcosa di superiore, verso la perfezione, lanciarsi e cercare di arrivarci.
(Boris Pasternak)

La vita è una serie di lezioni che, per essere capite devono essere sperimentate.
(Ralph Waldo Emerson)

La vita è una serie di problemi. Vogliamo lagnarci o vogliamo risolverli?
(M. Scott Peck)

La vita giunge sempre a una brutta fine.
(Marcel Aymé)

La vita ha ragione, in tutti i casi.
(Rilke)

La vita non è né brutta né bella, ma è originale!
(Italo Svevo)

La vita è un regalo di Dio. Grazie, ma forse bastava il pensiero.
(Anonimo)

Nella vita non contano i respiri, ma i momenti che ti hanno tolto il respiro.
(Anonimo)

Non ho fame, non ho sete, non ho caldo, non ho freddo, non ho sonno, non mi scappa niente: come sono infelice!
(Marcello Marchesi)

I figli aumentano le preoccupazioni della vita, ma mitigano il pensiero della morte.
(Francis Bacon)

La vita è un male a cui il sonno dà sollievo per otto ore al giorno.
(Nicolas Chamfort)

Si pensa come si vive.
(Demostene)

Il problema non è sradicare il desiderio; senza non potemmo sopravvivere. Il problema è capire cosa davvero ci rende felici. E siccome per essere felici profondamente dobbiamo capire cosa sono nascita, malattia, vecchiaia e morte, essere felici vuol dire capire la vita.
(Sabina Guzzanti)

Spesso è da forte, più che il morire, il vivere.
(Vittorio Alfieri)

La felicità esiste. Ne ho sentito parlare.
(Gesualdo Bufalino)

La vita non è vivere, ma vivere in buona salute.
(Marziale)


La vita ha spesso una trama pessima. Preferisco di gran lunga i miei romanzi.
(Agatha Christie)

Che bisogno c'è di anticipare le disgrazie e perdere la vita ancor prima di morire?
(Seneca)

Saggio è chi riesce a vivere inventandosi le proprie illusioni.
(Woody Allen)

Una singola morte è una tragedia, un milione di morti è una statistica.
(Stalin)

La scienza è conoscenza organizzata. La saggezza è vita organizzata.
(Immanuel Kant)

Nessuno può farti sentire infelice se tu non glielo consenti.
(Roosevelt)

Non sono gli anni della tua vita che contano, ma la vita nei tuoi anni.
(Abraham Lincoln)

Il buon legname non cresce facilmente: più forte è il vento, più robusto è l'albero.
(J. Willard Marriot)

Sappiate che tutti gli adulatori vivono a spese di quelli che li ascoltano.
(Jean de La Fontaine)

La più perduta delle giornate è quella in cui non si è riso.
(Nicolas de Chamfort)

La vita è piacevole. La morte è pacifica. E' la transizione che crea dei problemi.
(Isaac Asimov)

Spesso è necessario riflettere sul perché siamo allegri; ma sappiamo sempre perché siamo tristi.
(Anonimo)

Chi vive senza follia non è così saggio come crede.
(François de La Rochefoucauld)

Appena la gente è vecchia abbastanza per saperne di più, non sa proprio più niente perché dimentica tutto.
(O. Wilde)

La vita, più è vuota e più pesa.
(Alphonse Allais)

Viaggiando, cambiano gli orizzonti, cambiano i paesaggi ma le vere meraviglie come i veri problemi rimangono dentro di noi.
(F. Petrarca)

L'abitudine è la grande guida della vita umana.
(David Hume)

La vita è quello che ti succede mentre stai facendo altri progetti.
(Anonimo)

La vita è una lunga battaglia nelle tenebre.

Non venire mai alla luce può essere il più grande dei doni.
(Sofocle)

In realtà, quei tormenti che si attribuiscono al più oscuro inferno, sono tutti qui nella vita.
(Lucrezio)

La realtà continua a rovinare la mia vita.
(Bill Watterson)

La lunghezza effettiva della vita è data dal numero di giorni diversi che un individuo riesce a vivere. Quelli uguali non contano.
(Luciano De Crescenzo)

Dicono che l'amore è vita, io per amore sto morendo.
(Jim Morrison)

La perenne tentazione della vita è quella di confondere i sogni con la realtà.
(Jim Morrison)

Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.
(Lao Tzu)

Gli uomini sono buoni con i morti quasi quanto sono cattivi con i vivi.
(Indro Montanelli)

Vorrei essere nato al contrario per poter capire questo mondo storto.
(Jim Morrison)

Vissero infelici perché costava meno.
(Leo Longanesi)

Il più grande sbaglio nella vita è quello di avere sempre paura di sbagliare.
(Elbert Hubbard)

E' assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira alla vita, mentre la vita si ispira alla televisione.
(Woody Allen)

Per l'uomo l'amore è una parte della vita, per la donna è tutta l'esistenza.
(George Byron)

Chi pensa è immortale, chi non pensa muore.
(Averroè)

Afferra il presente e affidati al domani il meno possibile.
(Orazio Flacco)

Molti uomini vivono felici senza saperlo.
(Luc de Clapiers de Vauvenargues)

Se tutto deve avere uno scopo, vi sono certamente quaggiù alcune esistenze di cui il fine e l'utilità rimangono inesplicabili.
(Honoré de Balzac)

La vita si misura dalla rapidità del cambiamento, dalla successione delle influenze che modificano l'essere.
(George Eliot)

Morire è tremendo, ma l'idea di morire senza aver vissuto è insopportabile.
(Erich Fromm)

Sogna come se dovessi vivere per sempre; vivi come se dovessi morire oggi.
(Oscar Wilde)

La brevità della vita ci vieta di concepire speranze a lungo termine.
(Orazio Flacco)

E' spiacevole e tormentoso quando il corpo vive e si dà importanza per conto suo, senza alcun legame con lo spirito.
(Thomas Mann)

Il segreto dell'esistenza umana non sta soltanto nel vivere, ma anche nel sapere per che cosa si vive.
(Fëdor Dostoevskij)

Il ballo è un rozzo tentativo di entrare nel ritmo della vita.
(George Bernard Shaw)


Si può essere saggio solo alla condizione di vivere in un mondo di stolti.
(Arthur Schopenhauer)

La vita si può capire solo all'indietro, ma si vive in avanti.
(Sören Kierkegaard)

Ci sono cose che spesso non possiamo fare e di solito sono le più importanti.
(Robert Musil)

Nulla può far danno a un uomo buono, né in vita né dopo la morte.
(Socrate)

Non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di risorgere.
(Anonimo)

Non usare le mani per picchiare, ma usale per aiutare, salvare, accarezzare. Usale per rilasciare ricordi positivi non dolori e ferite nell'anima.

Non dovremmo preoccuparci di aver vissuto a lungo, ma di aver vissuto abbastanza.
(Seneca)

La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini, però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli.
(Friedrich Nietzsche)

A volte basta un attimo per scordare una vita, ma a volte non basta una vita per scordare un attimo.
(Jim Morrison)

Materia dell'arte non è il bello o il nobile, tutto è materia d'arte. Tutto ciò che è vivo: solo il morto è fuori dell'arte.
(Francesco De Sanctis)

Chi vive troppo tempo in un luogo perfetto finisce per annoiarsi.
(Paulo Coelho)

Era questo la vita: un sorso amaro.
(Umberto Saba)

La vita potrebbe non avere alcun significato. Oppure, ancora peggio, potrebbe averne uno che disapprovo.
(Ashleigh Brilliant)

Sperare vuol dire rischiare la delusione. Ma il rischio va affrontato perché il massimo rischio nella vita è di non rischiare mai. Soltanto chi rischia è libero.
(Anonimo)

Forse ci rendiamo la vita tanto difficile perché ci sia più facile la morte?
(Gerhard Uhlembruck)

Nasciamo una sola volta, due non è concesso; tu, che non sei padrone del tuo domani, rinvii l'occasione di oggi; così la vita se ne va nell'attesa, e ciascuno di noi giunge alla morte senza pace.
(Epicuro)

Il mito è il fondamento della vita, lo schema senza tempo, la formula secondo cui la vita si esprime quando fugge al di fuori dell'inconscio.
(Thomas Mann)

Scegliere metodi di non agire è stata l'attenzione e lo scrupolo della mia vita.
(Fernando Pessoa)

Una parola muore appena detta: dice qualcuno. Io dico che solo in quel momento comincia a vivere.
(Emily Dickinson)

Le passioni fanno vivere l'uomo, la saggezza lo fa soltanto vivere a lungo.
(Nicolas de Chamfort)

Essere ciò che siamo e diventare ciò che siamo capaci di diventare è l'unico scopo della vita.
(Robert Louis Stevenson)

L'importante è che la morte mi colga vivo.
(Marcello Marchesi)

Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.
(Gandhi)

Quando sono sopraffatto dalle preoccupazioni, ripenso a un uomo che, sul suo letto di morte, disse che tutta la sua vita era stata piena di preoccupazioni, la maggior parte delle quali per cose che mai accaddero.
(Winston Churchill)

Tutti dicono che l'onore non conta niente e invece conta più della vita. Senza onore nessuno ti rispetta.
(Goffredo Parise)

La vita si misura dalle opere e non dai giorni.
(Pietro Metastasio)

La vita è una favola narrata da uno sciocco, piena di strepito e di furore ma senza significato alcuno.
(William Shakespeare)

E' meglio pentirsi di ciò che si è fatto, o pentirsi per ciò che non si è fatto?
(Anonimo)

L'uomo muore sempre prima di essere completamente nato.
(Erich Fromm)

Se un uomo non ha scoperto nulla per cui vorrebbe morire, non è adatto a vivere.
(Martin Luther King)

Una persona non muore quando dovrebbe, ma quando può.
(Gabriel García Marquez)

Chiunque tu sia e comunque vada, avrai bisogno di altre persone per vivere le emozioni più belle, quelle che non si raccontano ma si vivono.

Pazzo è colui che vive povero, per morire ricco.
(Proverbio Popolare)

La vita è ciò che facciamo di essa.
(Fernando Pessoa)

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.
(Ennio Flaiano)

Sarà sempre uno schiavo chi non sa vivere con poco.
(Orazio Flacco)

Dai libri imparo meno che dalla vita; un solo libro mi ha molto insegnato: il vocabolario. Ma adoro anche la strada, ben più meraviglioso vocabolario.
(Ettore Petrolini)

Lo scopo dell'esistenza è conciliare la luminosa opinione che abbiamo di noi stessi con le cose orribili che gli altri pensano di noi.
(Quentin Crisp)

La vita e la morte confluiscono in uno e non c'è né evoluzione né destino, soltanto essere.
(Albert Einstein)

La purezza nella vita è la libertà dal peccato.
(Orazio Flacco)

Si vive solo una volta, ma se lo si fa bene è sufficiente.
(Mae West)


La vita ha questo di strano: che se non vuoi accettare altro che il meglio, molto spesso riesci a procurartelo.
(William Somerset Maugham)

Si può anche dannare la propria vita, se si ha genio. Se si ha solo talento, è da stupidi.
(Gesualdo Bufalino)

La vita è la più monotona delle avventure: finisce sempre allo stesso modo.
(Roberto Gervaso)

La vita sarebbe infinitamente più felice se nascessimo a ottanta anni e ci avvicinassimo gradualmente ai diciotto.
(Mark Twain)

L'avaro è colui che vive da povero per paura della povertà.
(Anonimo)

Vale milioni di volte di più la vita di un solo essere umano, che tutte le proprietà dell'uomo più ricco della terra.
(Ernesto Che Guevara)

Meglio essere vigliacchi per un minuto che morti per il resto della vita!
(Woody Allen)

Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.
(Friedrich Nietzsche)

Tutti siamo nati matti. Qualcuno lo rimane.
(Samuel Beckett)

La giovinezza sarebbe un periodo più bello se solo arrivasse un po' più tardi nella vita.
(Charlie Chaplin)

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia.
(Arthur Schopenhauer)

Non vivo per me, ma per la generazione che verrà.
(Vincent Van Gogh)

La vita è un insieme di avvenimenti, di cui l'ultimo potrebbe anche cambiare il senso di tutto l'insieme.
(Italo Calvino)

Temere l'amore è temere la vita, e chi teme la vita è già morto per tre quarti.
(Bertrand Russell)

Talvolta ci vuole coraggio anche a vivere.
(Seneca)

La vita non è altro che un brutto quarto d'ora, composto da momenti squisiti.
(Oscar Wilde)

Se un uomo ha una grande idea di sé stesso, si può essere certi che è l'unica grande idea che ha avuto in vita sua.
(Proverbio Inglese)

Se la semplicità ti piace allora fai in modo di viverci dentro. Se l'umiltà ti piace allora fanne uno stile di vita. Se il rispetto ti piace, allora impara a rispettare e a farti rispettare!

L'uomo passa la prima metà della sua vita a rovinarsi la salute e la seconda metà alla ricerca di guarire.
(Leonardo da Vinci)

Evita la fama se vuoi vivere in pace.
(Abraham Lincoln)

Ai vivi si devono dei riguardi, ai morti si deve soltanto la verità.
(Voltaire)

Saper vivere con piacere il passato è vivere due volte.
(Marziale)

I beni superflui rendono superflua la vita.
(Pier Paolo Pasolini)

La consapevolezza della morte ci incoraggia a vivere.
(Paulo Coelho)

Chi nel corso della vita non ha mai commesso pazzie è un pazzo.
(Alessandro Morandotti)

L'uomo comune, anche se non sa che farsene di questa vita, ne vuole un'altra che duri per sempre.
(Anatole France)

E' nella natura del desiderio di non poter essere soddisfatto e la maggior parte degli uomini vive solo per soddisfarlo.
(Aristotele)

Il tuo cuore si trova là dove si trova il tuo tesoro. Ed è necessario che il tuo tesoro sia ritrovato affinché tutto ciò che hai scoperto durante il cammino possa avere un significato.
(Paulo Coelho)

Nella vita come sul tram, quando ti siedi sei al capolinea.
(Camillo Sbarbaro)

Per trovare il senso della vita non c'è niente come morire.
(Enrique Jardiel Poncela)

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera.
(Henry David Thoreau)

Essere pessimisti circa le cose del mondo e la vita in generale è un pleonasmo, ossia anticipare quello che accadrà.
(Ennio Flaiano)

Nasciamo nudi, umidicci e affamati. Poi le cose peggiorano.
(Anonimo)

Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti o che non hanno mai inciampato. A loro non si è svelata la bellezza della vita.
(Boris Pasternak)

Sono una parte di tutto ciò che ho trovato sulla mia strada.
(Alfred Tennyson)

Vale la pena di lottare solo per le cose senza le quali non vale la pena di vivere.
(Ernesto Che Guevara)

Per vivere con onore bisogna struggersi, battersi, sbagliare e ricominciare da capo e buttare via tutto, e di nuovo ricominciare e lottare e perdere eternamente.
(Lev Tolstoj)

Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita.
(Federico Fellini)

Siamo tutti costretti, per rendere sopportabile la realtà, a coltivare in noi qualche piccola pazzia.
(Marcel Proust)

La vecchiaia è l'unico sistema che si sia trovato per vivere a lungo.
(Charles de Sainte-Beuve)

La suprema felicità della vita è essere amati per quello che si è o, meglio, essere amati a dispetto di quello che si è.
(Victor Hugo)


E' un vero peccato che impariamo le lezioni della vita solo quando non ci servono più.
(Oscar Wilde)

Davanti a noi stanno cose migliori di quelle che ci siamo lasciati alle spalle.
(Clive Staples Lewis)

Bisogna vivere come si pensa, altrimenti si finirà per pensare a come si è vissuto.
(Paul Bourget)

Ogni separazione ci fa pregustare la morte; ogni riunione ci fa pregustare la risurrezione.
(Arthur Schopenhauer)

Un bel morir, tutta la vita onora.
(Francesco Petrarca)

Si volge ad attendere il futuro solo chi non sa vivere il presente.
(Seneca)

La vita è un sogno dal quale ci si sveglia morendo.
(Virginia Woolf)

Non dispiacerti di ciò che non hai potuto fare, rammaricati solo di quando potevi e non hai voluto.
(Mao Tse-tung)

Ci sono due tragedie nella vita: non riuscire a soddisfare un desiderio e soddisfarlo.
(Oscar Wilde)

La volontà di vivere assolve l'uomo dal peccato di esistere.
(Anonimo)

Vivete per il presente, sognate per l'avvenire, imparate dal passato.
(Anonimo)

A che serve passare dei giorni se non si ricordano?
(Cesare Pavese)

La vita è l'infanzia della nostra immortalità.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Si sa che il lavoro ha sempre addolcito la vita: il fatto è che non a tutti piacciono i dolciumi.
(Victor Hugo)

Le scene della nostra vita sono come rozzi mosaici. Guardate da vicino non producono nessun effetto, non ci si può vedere niente di bello finché non si guardano da lontano.
(Arthur Schopenhauer)

Se si concede alla natura nulla di più dello stretto indispensabile, la vita dell'uomo vale meno di quella di una bestia.
(William Shakespeare)

Finché ho un desiderio, ho una ragione per vivere. La soddisfazione è la morte.
(George Bernard Shaw)

Nella vita l'unica cosa certa è la morte, cioè l'unica cosa di cui non si può sapere nulla con certezza.
(Sören Kierkegaard)

La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.
(Arthur Schopenhauer)

La gente che ha nostalgia della propria infanzia non ha mai vissuto un'infanzia.
(Bill Watterson)

Benché la vita umana non abbia prezzo, noi operiamo sempre come se qualcosa sorpassasse in valore la vita umana.
(Antoine de Saint Exupéry)

La vita è breve, l'arte vasta, l'occasione istantanea, l'esperienza ingannevole, il giudizio difficile.
(Ippocrate)

E' bene, nella vita come ad un banchetto, non alzarsi né assetati né ubriachi.
(Aristotele)

Vivere è la cosa più rara del mondo: i più, esistono solamente.
(Oscar Wilde)

La vita è quello che ti capita mentre stai facendo altri progetti.
(John Lennon)

Meglio essere protagonisti della propria tragedia che spettatori della propria vita.
(Oscar Wilde)

Prima di dover subire la vita, bisognerebbe farsi narcotizzare.
(Karl Kraus)

C'è chi muore oscuro perché non ha avuto un diverso teatro.
(Denis Diderot)

Ogni uomo ha un suo compito nella vita, e non è mai quello che egli avrebbe voluto scegliersi.
(Hermann Hesse)

Si vive una sola volta. E qualcuno neppure una.
(Woody Allen)

Ricordati che l'uomo non vive altra vita che quella che vive in questo momento, né perde altra vita che quella che perde adesso.
(Marco Aurelio)

Ho un solo rimpianto nella vita: di non essere qualcun altro.
(Woody Allen)

Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere.
(Bertolt Brecht)

Sono convinto che anche nell'ultimo istante della nostra vita abbiamo la possibilità di cambiare il nostro destino.
(Giacomo Leopardi)

La vita non è che la continua meraviglia di esistere!
(Tagore)

Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare.
(George Bernard Shaw)

Sono più le persone disposte a morire per degli ideali, che quelle disposte a vivere per essi.
(Hermen Hesse)

La vita, senza una meta, è vagabondaggio.
(Seneca)

La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

I grandi geni hanno le biografie più brevi.
(Ralph Waldo Emerson)

La vita fugge, non cercare dunque più di quanto ti offre la gioia del momento e affrettati a goderla.
(Stendhal)


Il più solido piacere di questa vita, è il piacere vano delle illusioni.
(Giacomo Leopardi)

Estremamente breve e travagliata è la vita di coloro che dimenticano il passato, trascurano il presente, temono il futuro: giunti al momento estremo, tardi comprendono di essere stati occupati tanto tempo senza concludere nulla.
(Seneca)

I castelli in aria che si costruiscono con poca spesa sono costosi da demolire.
(François Mauriac)

Si è stati cattivi spettatori della vita, se non si è vista anche la mano che delicatamente uccide.
(Friedrich Nietzsche)

Non ci comprenderemo mai del tutto, ma potremo assai più che comprenderci.
(Novalis)

Il tempo è la vita. E' irreversibile e insostituibile. Sprecare il proprio tempo significa sprecare la propria vita, mentre padroneggiarlo vuol dire padroneggiare la vita e sfruttarla al massimo.
(Alan Lakein)

Colui che pensa sa che oggi si ritrova nel luogo in cui l'hanno condotto i suoi pensieri e che sta costruendo il suo futuro con la qualità dei suoi ragionamenti.
(Wilfred Arlan Peterson)

C'è solo un modo per affrontare la vita, e cioè scoprire il sistema di valori che è non soggetto alle mode (…) che non cambierà mai e che darà sempre buoni frutti, portandoci pace, salute e sicurezza anche in un mondo estremamente insicuro.
(Thomas Hora)

Vi è una perfetta possibilità di felicità: credere all'indistruttibile in noi e non aspirare a raggiungerlo.
(Kafka)

Decidi che cosa vuoi, decidi cosa sei disposto a cedere per ottenere ciò che desideri, stabilisci le tue priorità e datti da fare.
(H. Lamar Hunt)

Dio non ti chiede se vuoi la vita. Non è quella la scelta reale. Vivere si deve. La scelta è come.
(Henry Ward Beecher)

Sentire significa essere coinvolti in qualcosa.
(Heller)

Non si può prendere parte dell'atto misterioso del vivere con la speranza di trarne soddisfazione, se non si comprendono alcune semplici regole.
(Og Mandino)

Chi non sa morire non sa rivivere (Alda Merini, poetessa)

A un uomo si può sottrarre tutto eccetto una cosa: l'ultima delle libertà umane, quella di scegliere il proprio atteggiamento in ogni circostanza, di scegliere il modo in cui reagire.
(Viktor Frankl)

L'importante non è ciò che si possiede, ma quanto lo si apprezza… (Charles Spurgeon)

L'invulnerabilità non consiste nel non essere colpiti, ma nel non restare feriti anche quando si è colpiti.
(Seneca)

Il modo in cui vivi è determinato non tanto da ciò che l'esistenza ti riserva, quanto piuttosto dal tuo atteggiamento verso la vita; non tanto da ciò che ti accade, quanto dalla maniera in cui la tua mente cede ciò che ti accade.
(John Homer Miller)

Il potere più grande che una persona possiede è la possibilità di scegliere.
(J. Martin Kohe)

Non si può essere grandi se non pensando e operando contro ragione, e in quanto si pensa e opera contro ragione, e avendo la forza di vincere la propria riflessione, o di lasciarla superare dall'entusiasmo.
(Giacomo Leopardi, poeta)

Non lamentarti per ciò che non hai (…) apprezza ciò che possiedi.
(H. Stanley Judd)


Iscriviti alla Newsletter


...per ricevere le nostre pillole di buonumore.