AFORISMI SUL SUCCESSO



A prescindere da chi siate e dalla vostra età, se volete raggiungere un successo duraturo, la motivazione che vi guiderà verso il vostro obiettivo dovrà avere origine dentro di voi.
(Paul J. Meyer)

Accuratezza e profondità contrassegnano tutte le persone di successo. Il genio è l'arte di prendersi infinita cura delle cose.
(Elbert Hubbard)


Al mondo non ci sono che due modi per fare carriera: o grazie alla propria ingegnosità o grazie all'imbecillità altrui.
(Jean de La Bruyère)

Apprezzatemi adesso, eviterete la coda.
(Ashleigh Brilliant)

Aver successo significa dare il massimo con i mezzi che abbiamo. Il successo è il fare, non l'ottenere, è l'atto, non il suo compimento.
(Wynn Davis)

Avere ragione è una ragione in più per non aver alcun successo.
(Friedrich Nietzsche)

Bisogna sempre giocare lealmente, quando si hanno in mano le carte vincenti.
(Oscar Wilde)

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera.
(Henry David Thoreau)

Cerca di ottenere sempre ciò che ami o dovrai accontentarti di amare ciò che ottieni.
(Anonimo)

Certo che la fortuna esiste. Altrimenti come potremmo spiegare il successo di quelli che non ci piacciono?
(Jean Cocturan)

Chi ha pazienza può ottenere ciò che vuole.
(Benjamin Franklin)

Chi non osa nulla, non speri in nulla.
(Friedrich von Schiller)

Chi non sopporta una croce non merita una corona.
(Francis Quarles)

Chi semina virtù fama raccoglie.
(Leonardo da Vinci)

Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare col successo di un amico.
(Oscar Wilde)

Ci sono molti modi di arrivare, il migliore è di non partire.
(Ennio Flaiano)


Continua ciò che hai cominciato e forse arriverai alla cima, o almeno arriverai in alto ad un punto che tu solo comprenderai non essere la cima.
(Seneca)

Dal sublime al ridicolo c'è soltanto un passo.
(Napoleone I)

Dietro ogni uomo di successo c'è una donna e dietro di lei, sua moglie.
(Groucho Marx)

Eletti sono coloro per i quali le cose belle non hanno altro significato che di pura bellezza.
(Oscar Wilde)

Essere uomo è un mestiere difficile, soltanto pochi ce la fanno.
(Ernest Hemingway)

Evita la fama se vuoi vivere in pace.
(Abraham Lincoln)

Fabbrica troppo in basso chi fabbrica al di sotto delle stelle.
(Edward Young)

Fu veramente un audace colui che per primo mangiò un'ostrica.
(Jonathan Swift)

Gli autori più originali non lo sono perché promuovono ciò che è nuovo, ma perché mettono ciò che hanno da dire in un modo tale che sembri che non sia mai stato detto prima.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Gli eroi non hanno buon odore.
(Gustave Flaubert)

Il difficile non è raggiungere qualcosa, è liberarsi dalla condizione in cui si è.
(Marguerite Duras)

Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa, non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
(Bertrand Russell)

Il lato positivo dell'essere una celebrità è che quando annoi le persone, pensano che sia colpa loro.
(Henry Kissinger)

Il malcontento è il primo passo verso il progresso.
(Oscar Wilde)

Il mezzo più efficace di ottener fama è quello di far credere al mondo di esser già famoso.
(Leonardo da Vinci)

Il potere è l'afrodisiaco supremo.
(Henry Kissinger)

Il segreto del successo è la sincerità. Se riesci a fingerla, ce l'hai fatta!
(Arthur Bloch)

Il significato di un uomo non va ricercato in ciò che egli raggiunge, ma in ciò che vorrebbe raggiungere.
(Kahlil Gibran)

Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo.
(Winston Churchill)

Il successo è la somma di tanti piccoli sforzi ripetuti giorno dopo giorno...
(Robert Collier)

Il valore di un uomo dovrebbe essere misurato in base a quanto dà e non in base a quanto è in grado di ricevere.
(Albert Einstein)

Il vero conservatore sa andare indietro perché, per andare avanti, bisogna qualche volta arretrare per prendere meglio la spinta.
(Giuseppe Prezzolini)

In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso.
(Stanislaw Jerzy Lec)

In un mondo d'arrivisti buona regola è non partire.
(Gesualdo Bufalino)

La gloria insegue preferibilmente quelli che la sfuggono.
(Seneca)

La gloria la si deve acquistare, l'onore invece basta non perderlo.
(Arthur Schopenhauer)

La maggior parte della gente gode dell'inferiorità dei suoi migliori amici.
(Philip Dormer Chesterfield)

La mia fama aumenta di fiasco in fiasco.
(George Bernard Shaw)

La motivazione è una spinta interiore.
(Denis Waitley)

Le probabilità di riuscita delle proprie imprese sono proporzionali alla fiducia che si nutre in se stessi.
(Robert Collier)

La reputazione e il credito dipendono soltanto dai quattrini che uno ha in cassaforte.
(Giovenale)


La stima di sé è quel sentimento che sembra nascere sotto la pelle e che si prova per il proprio valore.
(Denis Waitley)

La vita ha questo di strano: che se non vuoi accettare altro che il meglio, molto spesso riesci a procurartelo.
(William Somerset Maugham)

L'altrui lode deve seguirci spontaneamente; noi dobbiamo occuparci soltanto della cura della nostra anima.
(Anonimo)

L'approvazione degli altri è uno stimolante del quale talvolta è bene diffidare.
(Paul Cézanne)

L'autostima è la reputazione di cui godete presso voi stessi.
(Brian Tracy)

L'avidità è il pungolo dell'operosità.
(David Hume)

Le avversità possono essere delle formidabili occasioni.
(Thomas Mann)

Le persone che riescono in questo mondo sono quelle che vanno alla ricerca delle condizioni che desiderano, e se non le trovano le creano.
(George Bernard Shaw)

Le persone che si prefiggono una meta hanno successo perché sanno in quale direzione muoversi.
(Earl Nightingale)

L'onestà, che ai mediocri impedisce di raggiungere i loro fini, per gli abili è un mezzo di più per riuscire.
(Luc de Clapiers de Vauvenargues)

L'ottimismo è il contentino di piccoli uomini che occupano grandi posti.
(Francis Scott Fitzgerald)

L'uomo che si annoia fa strada più in fretta degli altri. Se ti annoi ti rispettano.
(Saul Bellow)

Né la ricchezza più grande, né l'ammirazione delle folle, né altra cosa che dipenda da cause indefinite sono in grado di sciogliere il turbamento dell'animo e di procurare vera gioia.
(Epicuro)

Nessun vincitore crede al caso.
(Friedrich Nietzsche)

Niente di grande è stato fatto al mondo senza il contributo della passione.
(Georg Hegel)

Niente risveglia l'ambizione quanto lo squillo di tromba della fama altrui.
(Baltasar Gracián)

Non c'è niente di più esilarante che l'esser preso di mira senza successo.
(Winston Churchill)

Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore.
(Albert Einstein)

Non dimostrarti insostituibile; se non puoi essere sostituito, non sarai promosso.
(Anonimo)

Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Non preoccuparti solo di essere migliore dei tuoi contemporanei o dei tuoi predecessori. Cerca solo di essere migliore di te stesso.
(William Faulkner)

Non venire mai alla luce può essere il più grande dei doni.
(Sofocle)

Non voglio raggiungere l'immortalità con il mio lavoro. Voglio arrivarci non morendo.
(Woody Allen)


Per capire e raggiungere ciò che vuoi comincia a scartare ciò che non vuoi.
(Mark Twain)

Per essere sé stessi bisogna essere qualcuno.
(Stanislaw Jerzy Lec)

Per gli uomini famosi tutta la terra è un sepolcro.
(Tucidide)

Prendi la direzione opposta all'abitudine e quasi sempre farai bene.
(Jean Jacques Rousseau)

Prima di fare una cosa, è necessario prefigurarla con chiarezza.
(Alex Morrison)

Puoi essere seduto sul trono più alto del mondo, ma... sarai sempre comunque seduto sul tuo sedere!
(Michel Eyquem de Montaigne)

Quaggiù il successo è il solo metro di giudizio di ciò che è buono o cattivo.
(Adolf Hitler)

Quando esamino la fama conquistata dagli eroi e le vittorie dei grandi generali, non invidio i generali.
(Walt Whitman)

Quante vite giocano un ruolo dominante? Il cittadino medio che paga le tasse non è capace di grandi passioni come di fare grandi opere.
(Israel Zangwill)

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.
(Friedrich Nietzsche)

Scendere a compromessi è un modo come un altro per salire.
(Roberto Gervaso)

Se il tuo lume brilla più degli altri siine felice, ma non spegnere mai il lume degli altri per far brillare il tuo.
(Proverbio Orientale)

Se la fama giunge solo dopo la morte, che aspetti.
(Marziale)

Se siete disposti ad accettare il fallimento e a trarne insegnamento, se siete capaci di consideralo come una benedizione dissimulata e siete in grado di riprendervi e risollevarvi, allora siete pronti a sfruttare una delle più ricche fonti del successo.
(Joseph Sugarman)

Senza rischi non si fa nulla di grande.
(André Gide)

Siamo ciò che facciamo costantemente. L'eccellenza, dunque, non è un'azione, ma un'abitudine.
(Aristotele)

Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.
(Pablo Neruda)

Sono una parte di tutto ciò che ho trovato sulla mia strada.
(Alfred Tennyson)

Spesso le grandi imprese nascono da piccole opportunità.
(Demostene)

Tutto ciò che ha valore nella società umana dipende dalle opportunità di progredire che vengono accordate ad ogni individuo.
(Albert Einstein)

Un buon principio va sempre a buon fine.
(Proverbio Popolare)

Uno stupido è un idiota che non ha fatto carriera.
(Gabriel Laub)

Vince solo chi è convinto di poterlo fare.
(Virgilio)

Vivere significa sempre lanciarsi in avanti, verso qualcosa di superiore, verso la perfezione, lanciarsi e cercare di arrivarci.
(Boris Pasternak)


Iscriviti alla Newsletter


...per ricevere le nostre pillole di buonumore.