AFORISMI SULL'IGNORANZA



C'è un solo bene: il sapere. E un solo male: l'ignoranza.
(Socrate)

C'è un'ignoranza da analfabeti e un'ignoranza da dottori.
(Michel Eyquem de Montaigne)


Di cento malattie, cinquanta sono prodotte per colpa, cinquanta per ignoranza.
(Paolo Mantegazza)

Diffida della falsa conoscenza, è molto peggiore dell'ignoranza.
(George Bernard Shaw)

Dio si conosce meglio nell'ignoranza.
(Sant'Agostino)

E' proprio perché uno non sa fare una cosa, che ne è il miglior giudice.
(Oscar Wilde)

Essere superstiziosi è da ignoranti, ma non esserlo porta male.
(Eduardo De Filippo)

Fanatico è colui che non può cambiare idea e non intende cambiare argomento.
(Winston Churchill)

Gli uomini colti sono superiori agli uomini incolti nella stessa misura in cui i vivi sono superiori ai morti.
(Aristotele)

Gli uomini, non avendo nessun rimedio contro la morte, la miseria e l'ignoranza, hanno stabilito, per essere felici, di non pensarci mai.
(Blaise Pascal)

I miei problemi sono iniziati con la prima educazione. Andavo in una scuola per insegnanti disagiati.
(Woody Allen)

Il capo è uno come tutti gli altri, solo che non lo sa.
(Anonimo)

Il coraggio è spesso l'effetto di una visione poco chiara del pericolo che si affronta, o dell'ignoranza totale dello stesso pericolo.
(Claude-Adrien Helvetius)

Il disprezzo del passato o è ignoranza o è paura.
(Ugo Ojetti)

Il mondo gira solo per ignoranza.
(Charles Baudelaire)

La meraviglia dell'ignoranza è figlia e madre del sapere.
(Pietro Metastasio)

La meraviglia è figlia dell'ignoranza.
(Giambattista Vico)


La mia ignoranza, pur avendo grosse lacune, è enciclopedica: copre tutti i campi dello scibile umano.
(Anonimo)

La scienza non serve che a darci un'idea di quanto sia vasta la nostra ignoranza.
(Felicité-Robert de Lamennais)

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché! (Albert Einstein)

La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini, però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli.
(Friedrich Nietzsche)

L'ignoranza è meno dannosa del confuso sapere.
(Cesare Beccaria)

L'ignoranza è più vicino alla verità del pregiudizio.
(Denis Diderot)

L'ignoranza è temporanea, la stupidità è per sempre.
(Anonimo)

L'incompetenza si manifesta con l'uso di troppe parole.
(Ezra Pound)

L'inferno, inutile ai savi, è necessario all'insensata plebe.
(Polibio)

L'orgoglio è l'immancabile vizio degli stupidi.
(Alexander Pope)

Meno sappiamo e più lunghe sono le nostre spiegazioni.
(Ezra Pound)

Molti ammirano, pochi sanno.
(Ippocrate)

Non bisogna giudicare gli uomini da ciò che ignorano ma da ciò che sanno, e dal modo come lo sanno.
(Luc de Clapiers de Vauvenargues)

Nulla al mondo è più pericoloso di un'ignoranza sincera ed una stupidità coscienziosa.
(Martin Luther King)

Nulla è più terribile dell'ignoranza attiva.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Parla da saggio ad un ignorante ed egli dirà che hai poco senno.
(Euripide)

Solo i grandi sapienti ed i grandi ignoranti sono immutabili.
(Confucio)

Sono conscio dello stato della mia ignoranza e pronto a imparare da chiunque, indipendentemente dalla sua qualifica.
(Isaac Asimov)

Tutte le professioni sono delle cospirazioni contro i profani.
(George Bernard Shaw)

Tutti coloro che sono incapaci di imparare si sono messi ad insegnare.
(Oscar Wilde)

Tutto è ignoto: un enigma, un inesplicabile mistero. Dubbio, incertezza, sospensione di giudizio appaiono l'unico risultato della nostra più accurata indagine.
(David Hume)

Un cretino è un cretino. Due cretini sono due cretini. Diecimila cretini sono un partito politico.
(Franz Kafka)

Un popolo che ignora il proprio passato non saprà mai nulla del proprio presente.
(Indro Montanelli)


Iscriviti alla Newsletter


...per ricevere le nostre pillole di buonumore.